Top

È tempo di rivoluzione digitale

Per le aziende, le istituzioni e le amministrazioni la crisi Covid è stato come un “elettroshock” che ha sollecitato a dare una forte accelerazione alla digitalizzazione.

Questi mesi caratterizzati dalle conseguenze di Covid 19 hanno messo in luce come il futuro sarà caratterizzato sempre più da tecnologie digitali e comunicazioni on line, che si esprimono anche nella costante implementazione delle applicazioni IoT. L’emergenza Covid 19 ha messo di fronte all’economia manifatturiera due fondamentali questioni: garantire la continuità delle filiere industriali e produrre in sicurezza. Nello stesso tempo ha evidenziato l’importanza crescente del rapporto fra tecnologie digitali e capacità dei dispositivi di trasmettere dati, di comunicare il loro stato di funzionamento e dare molte altre informazioni funzionali. Esattamente quello che caratterizza l’Internet of Things (IoT).
 

Il veloce cambiamento di determinate condizioni socio-economiche hanno sottolineato come le aziende che hanno attivato iniziative di trasformazione digitale, di ricerca applicata nel settore, hanno ora maggiori potenzialità per ripartire in modo positivo. Il digitale si sta rilevando fondamentale in molte aree di attività, cosi come per mantenere i rapporti personali nelle condizioni imposte dalla pandemia di coronavirus.
È sufficiente guardare come si è modificata anche la quotidianità del lavoro, in particolare come vengono utilizzate in modo sempre più rilevante le potenzialità delle comunicazioni on line. Le aziende che avevano già attivato significative iniziative di apertura delle loro produzioni al digitale avranno maggiori chances.
IoT significa aggiungere nuove potenzialità di comunicazione ai dispositivi, alle tecnologie. Il vantaggio di queste potenzialità è emerso chiaro durante il lockdown, ad esempio con servizi di manutenzione in remoto che hanno aiutato molto la gestione di macchine e impianti. Il futuro va decisamente verso questa strada. Altrettanto significativi i vantaggi dal punto di vista delle soluzioni di Business Intelligence: chi dispone di soluzioni evolute di questo tipo può effettuare velocemente analisi dei dati, tracciabilità di prodotto e ovviamente avere una capacità di previsione molto più attendibile.
 

Trarre insegnamenti dall’emergenza

Tutti possiamo trarre degli insegnamenti dalla condizione straordinaria che abbiamo vissuto in questi ultimi mesi: è molto importante che le aziende e le società che erogano servizi inizino a domandarsi come fare per posizionarsi sulla giusta traiettoria di crescita futura. Questo implica considerare quali decisioni sono necessarie per apportare le opportune trasformazioni sia tecnologiche, sia di agilità organizzativa. Ognuno deve essere cosciente inoltre del fatto che situazioni simili a quella del coronavirus, purtroppo, si potrebbero ripetere. Puntare su digitale e IoT costituisce un investimento lungimirante, una vera e propria azione di prevenzione, un “vaccino” anticrisi.

PER SAPERNE DI PIÙ

I nostri tecnici e progettisti sono a vostra disposizione per info, consulenze e progetti.